Servizi

Il CENTRO DI KINESIOLOGIA UMANISTICA nasce come centro di medicina olistica nel 1992 con l’intento di unire diverse discipline come la Kinesiologia, la Posturologia, la Terapia Cranio Sacrale, la Fitoterapia, l’Alimentazione Naturale, la Medicina Nutrizionale Funzionale e la Terapia Manuale Osteopatica con il Ruolo Centrale dell’Accoglienza e dell’Empatia che il Counselor esprime nel rapporto con il suo cliente.

Come in una vera squadra, tutti gli operatori e i medici lavorano in sinergia per dare un aiuto concreto alle persone che si rivolgono a noi; ogni singolo individuo ha la reale possibilità di riscoprire le proprie risorse (fisico/strutturali, energetiche, biochimiche, emotive/psicologiche) e ritrovare la serenità, la gioia e la vitalità proprie dell’essere umano,  passando attraverso le sfide della vita ma uscendone più forte e vincente.

Chiunque si rivolga a noi è considerato nella sua globalità e nella sua individualità, nel massimo rispetto delle sue idee e convinzioni.

Cerchiamo insieme le cause che possono aver generato un disagio o un dolore.

La nostra attenzione è posta sullo sviluppo delle sue risorse, facilitando quella “tendenza attualizzante” che ogni essere umano possiede, orientando alla consapevolezza, all’espressione e all’attuazione delle potenzialità.

Lo stato di disagio psico-fisico (dolore, ansia ecc.) in cui il paziente si trova, dal nostro punto di vista, è considerato non solo come una disfunzione – un cattivo funzionamento di un organo o di un apparato – ma, anche, come una disarmonia a vari livelli, un disadattamento allo stile di vita, una inadeguata compensazione alla propria situazione.

Il raggiungimento del benessere psico-fisico -scomparsa del dolore e/o dell’ansia – si realizza nell’espressione della propria individualità, emotività, vitalità, nella piena consapevolezza dei propri limiti e delle proprie risorse affinché si possa ottenere il massimo dalla propria esistenza riconoscendo e godendo il frutto del proprio impegno.

Share on RedditShare on StumbleUponTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Share on Facebook